Mercoledì, 16 Giugno 2021
Eventi

Vita dura e sfide tra boschi e montagne: arriva su Rai 2 "La Caserma" girato a Levico

Quindici ragazzi e sei ragazze alle prese con la dura vita della caserma e con sfide nella natura. Diverse le location in Trentino: il "campo base" è a Levico

I partecipanti de "La Caserma" in onda su Rai 2 dal 27 gennaio

Quindici ragazzi e sei ragazze, provenienti da tutta Italia, mai "disconnessi" da un mondo che viaggia sul web e sui social network, messi per un mese in caserma. Approderà i prima serata su Rai2 mercoledì 27 gennaio, alle ore 21.20, "La Caserma", il nuovo reality realizzato da Blu Yazmine a Levico, in Trentino. "Un esperimento sociale che farà riflettere sui ragazzi compresi nella fascia degli under 30. Parole d’ordine saranno disciplina, doveri, convivenza, addestramenti e dure esercitazioni. Una sfida per mettersi alla prova, per imparare a credere nel gruppo e nell’amicizia", assicurano i produttori.

La nuova avventura nasce sul solco tracciato da "Il Collegio", reality che ha riscosso un enorme successo, anche tra i millennials. "La Caserma", come si evince dal titolo, nè è in qualche modo un'evoluzione. Insomma: il gioco si fa duro, ed i duri sono pronti a giocare. I protagonisti dovranno adattarsi a un rigido percorso di formazione militare rispettando le regole imposte da cinque istruttori professionisti: Simone Cadamuro, Germano Capriotti, Deborah Colucci, Giovanni Rizzo, Salvatore Rossi. Il tutto sotto l’occhio vigile di un irremovibile istruttore capo, Renato Daretti.

La Caserma: ci sarà anche l'Inno nazionale

Montagne selvagge, boschi innevati ed un lago in cui si specchiano sponde alberate. Un panorama maestoso, gelido in questa stagione, farà da scenario alle prove con cui le "reclute" dovranno confrontarsi. Un addestramento duro, a contatto continuo con la natura, in un set davvero unico. Non mancheranno imprese alpinistiche come arrampicate e percorsi in montagna con tanto di ponte tibetano, ma anche riti mutuati dal mondo militare come l'alzabandiera, il silenzio serale, ed il celebre "cubo", odiato ed amato da generazioni di italiani.

Esperienze comuni per i nati prima della sospensione del servizio militare. Sconosciute a chi si ritrova a diventare adulto in un mondo che solo all'apparenza sembra costruito su canali virtuali. Altrettanto sconosciute, ma per questo sorprendenti, saranno le reazioni dei partecipanti di fronte alla dura vita di caserma senza dimenticare la lezione principale: sviluppare il “senso del fare”, sfruttando le capacità di ciascuno e superando le divergenze, per un unico obiettivo, essere una squadra.

I partecipanti nella foto

Prima fila, da sinistra a destra: George Ciupilan (18 anni); Nicholas & William Lapresa (21 anni); Luca Ferettini (18 anni); Alessandro Badinelli (22 anni); Erika Mattina (23 anni); Antonio Gennarelli (19 anni); Naomi Akano (19 anni)

Seconda fila, da sinistra a destra: Omar Hussain (23 anni); Alice Paniccia (23 anni); Linda Mauri (22 anni); Martina Albertoni (19 anni); Elena Santoro (21 anni)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vita dura e sfide tra boschi e montagne: arriva su Rai 2 "La Caserma" girato a Levico

TrentoToday è in caricamento