Economia

In Trentino nasce una startup che monitora i cambiamenti climatici: "Siamo in Francia e Germania, a breve in Spagna"

MobyGis è formata da giovani ingegneri trentini, veneti e lombardi

Una startup impegnata nel monitoraggio dei cambiamenti di neve, ghiacciai e corsi d'acqua, dovuti al surriscaldamento globale. Accade in Trentino dove MobyGis, formata da sette giovani ingegneri ambientali trentini, veneti e lombardi è insediata al Bic di Trentino Sviluppo a Pergine Valsugana.

La società in Andalusia sta aiutando la municipalità di Siviglia a ottimizzare le forniture idriche in base alle previsioni sulla siccità. In Germania, nella regione del fiume Reno, supporta invece industrie e assicurazioni per cui è importante conoscere quando e quanto il fiume non sarà navigabile per il trasporto merci.

"Tra poco studieremo anche i dati dei Pirenei", racconta Matteo Dall'Amico, fondatore e ceo di MobyGis. Grazie ai modelli previsionali il team, età media 30 anni, può fare affidamento su 256 milioni di dati. Il progetto è aperto anche ai singoli cittadini che possono, tramite la app Mysnowmaps, inserire una misura di neve durante le uscite di scialpinismo, contribuendo quindi al monitoraggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Trentino nasce una startup che monitora i cambiamenti climatici: "Siamo in Francia e Germania, a breve in Spagna"

TrentoToday è in caricamento