Economia San Giuseppe / Via dei Muredei

Sindacati critici sul discorso di Fugatti: "Nessun accenno al lavoro"

I segretari di Cgil, Cisl e Uil in una nota congiunta criticano fortemente il primo discorso in aula del presidente

Critiche da parte dei sindacati confederali al discorso programmatico di Maurizio Fugatti in Consiglio provinnciale: si parla di investimenti in infrastrutture, rivitalizzazione dell'economia di montagna,, ma il lavoro, quello vero, non c'è.

"Non si parla di lavoro - scrivono Cgil, Cisl e Uil in una nota - fatta eccezione per qualche breve accenno il mondo del lavoro è cancellato insieme alle difficoltà, alle fatiche e alle responsabilità di cui i lavoratori si sono fatti carico in questi anni di crisi e di cui ancora molti pagano le conseguenze in termini di precarietà”

“Il governo del cambiamento parte senza un'idea forte di sviluppo. Nella relazione del presidente Fugatti non c'è una visione che indichi con chiarezza su cosa puntare per sostenere la crescita del nostro territorio, per attrezzare la nostra economia e la nostra società di fronte al forte cambiamento che è in atto" conclude la nota. 

E sulla proposta di Fugatti di prevedere maggiori punteggi nei concorsi per le donne con figli la Cgil va all'affondo: "Assurdo - commenta la segretaria delle Politiche di Genere Cgil del Trentino Claudia Loro - non solo non affronta la radice del problema, ma crea discriminazioni tra donne e tra lavoratori e lavoratrici. E' una proposta contraria ai principi fondamentali di parità di trattamento e imparzialità della pubblica amministrazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindacati critici sul discorso di Fugatti: "Nessun accenno al lavoro"

TrentoToday è in caricamento