menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contributi per la riqualificazione energetica: boom di domande

Trentini sempre più ecologici, ma anche economi: 1100 domande già pervenute per i contributi alla riqualificazione energetica lanciati a giugno

Boom di domande per i contributi provinciali sulla riiqualificazione energetica: in poco meno di quattro settimane dall’apertura dei termini sono 808 le domande per gli incentivi fiscali presentati alla Provincia autonoma di Trento sugli interventi di miglioramento energetico delle abitazioni private: rifacimento del tetto, sostituzione dei serramenti e della caldaia, oltre alla realizzazione del cappotto con isolamento esterno.

Meno della metà delle domande, circa 300, sono state ammesse a contributo. Da una prima verifica a campione, l’importo medio dichiarato dei lavori si aggira sui 100 mila euro. Altre 300 domande (non si sa ancora quante saranno ammesse a contributo) sono  pervenute per quanto riguarda gli incentivi ai condomini, ciascuna riguarda circa 10 appartamenti.


La Provincia corre ai ripari: il presidente Ugo Rossi ha firmato proprio in queste ore un emendamento all'assestamento di bilancio che libera altri 4 milioni di euro per i prossimi 10 anni (equivalenti a 400 mila euro annui). L'importo va quindi ad aggiungersi allo stanziamento iniziale di 3 milioni di euro per lo stesso periodo, per complessivi 700 mila euro all'anno, che permetterà di far fronte a circa 1400 domande. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento