menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nomadi irlandesi venditori abusivi di attrezzi in Trentino

Scovati in Val di Non, ma segnalati dalle Giudicarie alla val di Fiemme, i due abusivi hanno ricevuto una multa da 9000 euro

Ammonta ad 8.394 euro il valore della merce sequestrata dalla Guardia di Finanza in Val di Non, poco meno dei 9.000 di sanzione previsti per  i venditori ambulanti abusivi. Tali erano infatti gli ambulanti, segnalati in diverse zone del Trentino dalle Giudicarie alla Val di Fassa, che vendevano pezzi per officine meccaniche, naturalmente senza regolare licenza.

Si tratta di famiglie nomadi di origine irlandese, chiamate Pavee o più generalmente Irish Travellers, già note in Italia ed in Trentino per le cosiddette "truffe dell'asfalto" grazie alle quali si propongono per lavori di asfaltatura salvo poi fuggire dopo aver incassato il pattuito lasciando il lavoro incompleto o utilizzando materiale scadente.

I  due abusivi sono stati intercettati dalla Tenenza della Finanza di Cles. 17/2010; a nulla sono valsi i tentativi dei due di dichiarare di non comprendere la lingua italiana, parlando perfino in tedesco: i militari delle Fiamme Gialle intervenuti si sono rivolti ai due sia in inglese che in tedesco, non lasciando scampo agli ambulanti abusivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento