menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Firmato l'accordo: Melinda venderà anche le mele La Trentina

"Matrimonio" in un'annata difficile per i due consorzi trentini, oggi la firma dell'accordo commerciale

Melinda e La Trentina alleati in un'annata terribile. E' stato siglato oggi l'accordo tra i due maggiori consorzi frutticoli trentini. I presidenti, rispettivamente Michele Odorizzi e Rodolfo Brocchetti, hanno annunciato la nascita, entro dicembre, di una filiale comune ovvero un terzo ente dove i due consorzi saranno soci alla pari. Nei prossimi mesi Melinda commercializzerà tutta la produzione a marchio La Trentina acquistandola al prezzo di vendita sul mercato. 

I numeri in ballo: il consorzio Melinda è costituito da oltre 4.000 famiglie di frutticoltori riunite in 16 cooperative che coltivano globalmente circa 6.700 ettari di meleti nella Val di Non e Val di Sole in Trentino; sono invece circa 1200 i soci di La Trentina distribuiti in cinque cooperative e cinque comuni. La produzione media annua di mele Melinda è di oltre 400.000 tonnellate, circa il 20% della produzione italiana, 1300 i dipendenti e un fatturato di 250 milioni di euro. La produzione di La Trentina è di circa 57.000 tonnellate di mele per 1200 ettari coltivati, 250 gli addetti e un fatturato di circa 31 milioni di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento