menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contributi alle imprese che assumono disoccupate under 35

Erogati per contratti di almeno 6 mesi per un importo di 3 mila euro aumentabile fino ad 5 mila per contratti di almeno 18 mesi. La domanda va presentata entro 60 giorni dall'assunzione

Per incentivare l’inserimento occupazionale delle giovani donne, l’Agenzia del Lavoro eroga contributi economici ai datori di lavoro che assumono giovani donne. L’obiettivo è quello favorire l’ acquisizione di professionalità attraverso l’esperienza lavorativa, ridurre il differenziale nell’occupazione tra uomini e donne e sostenere, nel contempo, la conciliazione lavoro – famiglia per altri lavoratori.

Secondo i dati più recenti sono soprattutto le giovani donne tra i 20 e i 24 anni di età a soffrire un peggiore rapporto con il mercato del lavoro. Nel 2010 il 17,3% delle giovani è disoccupata, con un aumento del 4,3% rispetto all’anno precedente, mentre per i coetanei maschi  il tasso di  disoccupazione si attesta al 9,1% (6,0% nel 2009). Diminuisce anche la partecipazione delle giovani 20-24enni nel mercato del lavoro, da tempo inferiore a quella maschile, passando dal 40,9% del 2009 al 36,8% nel 2010. 
 
L’intervento è destinato ai datori di lavoro che assumono giovani donne fino a 35 anni compiuti, disoccupate e residenti in provincia di Trento. Il contributo economico è concesso al datore di lavoro che assume una giovane donna per: colmare le ore di lavoro non svolte da un dipendente assente perché ha ottenuto una riduzione o una redistribuzione dell’orario di lavoro per motivi di cura del figlio minore o di assistenza a familiari anziani. Il contributo è concesso per contratti di almeno 3 mesi di durata ed è erogato per un periodo massimo di 6 mesi per un importo fino a € 3.000; sostituire un dipendente assente per assistere familiari anziani o non autosufficienti. Il contributo è concesso per contratti di almeno 6 mesi per un importo di € 3.000, aumentabile fino ad € 5.000 per contratti di almeno 18 mesi. La domanda di incentivo va presentata dal datore di lavoro all’Agenzia del Lavoro entro 60 giorni dalla data di assunzione.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento