Martedì, 16 Luglio 2024
Economia

Attività economiche, incentivi per 38 milioni e mezzo di euro

Trentotto milioni e mezzo di euro sono stati assegnati all'Agenzia provinciale per l'incentivazione delle attività economiche (Apiae) una serie di fondi destinati agli incentivi per le imprese

Trentotto milioni e mezzo di euro sono stati assegnati all'Agenzia provinciale per l'incentivazione delle attività economiche (Apiae) una serie di fondi destinati agli incentivi per le imprese. Si tratta di fondi già previsti dal bilancio di previsione 2012.

Per quel che riguarda la "finanza d'impresa", sette milioni di euro sono destinati ai Fondi rischi ordinari degli Enti di garanzia. Unn milione di euro è destinato al Fondo per promuovere il capitale di rischio delle imprese artigiane (Private equity), mentre due milioni andranno alla finanza d'impresa e ai prestiti partecipativi. Il totale di questa voce è di 10 milioni di euro.
 
Per i "contributi in conto capitale", 18 milioni e 420 mila euro sono destinati alle agevolazioni per investimenti e servizi alle imprese. Altri 80 mila euro andranno invece agli impianti di macellazione. il totale di questa voce è di 18 milioni e mezzo di euro.
 
Sei milioni di euro, inoltre, sono destinati all'Agenzia provinciale per l'incentivazione delle attività economiche per interventi relativi al Fondo unico per le agevolazioni in conto capitale al sostegno degli investimenti delle imprese. Altri quattro milioni di euro serviranno al medesimo scopo, con un limite di impegno dal 2013.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività economiche, incentivi per 38 milioni e mezzo di euro
TrentoToday è in caricamento