Coronavirus, igienizzazione per tutte le cabinovie ma il settore è in ginocchio

I sindacati: "Rischio recesso anticipato per 1.300 lavoratori", chiesta l'attivazione del Fondo di solidarietà

Il personale delle piste trentine è al lavoro in questi giorni per disinfettare e sanificare seggiovie e cabinovie. Una mossa che vuole comunicare al tempo stesso la massima attenzione sul fenomeno coronavirus ma anche l'infondatezza delle preoccupazioni che stanno portando i turisti a disdire le vacanze già prenotate in Trentino.

I sindacati chiedono l'istituzione di un fondo di solidarietà per i lavoratori del comparto degli impianti a fune, e paventano il rischio di recesso anticipato dei contratti, virtualmente per tutti i 1.300 occupati del settore, che sono pressochè tutti stagionali.

"Non va dimenticato, inoltre, che l'economia di molte vallate si basa sul turismo d'alta quota, sia esso estivo od invernale, e che il settore del trasporto a fune per ogni occupato ne genera, mediamente, altri 5 nell'indotto: dagli hotel, alla ristorazione, agli affittacamere, ai maestri di sci e al noleggio attrezzatura. Un problema che non può essere delegato alle sole società funiviarie" si legge nella nota della Cgil.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiaramente il settore neve non è l'unico a subire gli effetti dell'emergenza. L'intero comparto turistico è alle prese con disdette a cascata, anche sul lungo periodo. Il problema è nazionale: l'Italia viene ora percepita come un paese a rischio. A Venezia l'annullamento del Carnevale ha fatto saltare tutte le prenotazioni, che nel mercato online solitamente non prevedono un acconto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento