Protesta anti-vaccini in piazza Dante: 5000 firme consegnate in Consiglio provinciale

Circa 300 manifestanti oggi davanti al palazzo della Provincia per invocare libertà di scelta, contro il decreto Lorenzin

foto dal gruppo FB Vaccinare Informati Trentino Alto Adige

Sono circa 5000 le firme consegnate questa mattina al Consiglio provinciale da parte dell'associazione Vaccinare Informati che oggi ha organizzato un presidio in piazza Dante per protestare contro le misure coercitive contro i genitori che non vaccinano i propri figli, norma adottata anche in Trentino. L'associazione riunisce le famiglie trentine ed altoatesine che invocano una libertà di scelta da parte  dei genitori nei confronti dei figli. Non militanti anti-vaccini ad oltranza dunque, ma genitori che si battono per la libertà  di scelta e soprattuttoo di informazione. La  destinazione finale delle, però, è Palazzo Chigi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Giornate Europee del Patrimonio 2020: in Trentino musei aperti e attività al Mart

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento