Cronaca lizzana

Puzza a Lizzana: al via gli interventi dell'Appa a Sandoz, discarica e depuratore

Il problema cattivi odori a Lizzana sarà risolto entro il prossimo anno. E' questa la scadenza fornita dall'Appa nel corso di un incontro con i vertici della Sandoz, l'azienda chimica ritenuta la principale fonte di odori molesti per i residenti della zona.

Dopo mesi di analisi, basate sui dati raccolti dal "naso" elettronico dell'agenzia per la protezione ambientale, si è arrivati a scovare la causa principale degli odori: le due vasche di contenimento all'interno dello stabilimento.

I primi provvedimenti scatteranno già entro fine mese e proseguiranno a novembre, ma sono previsti anche interventi, si spera definitivi, nel marzo 2017. Si tratta di soluzioni che non saranno adottate solo per la Sandoz ma anche per la discarica ed il depuratore, che si trovano in aree limitrofe all'abitato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puzza a Lizzana: al via gli interventi dell'Appa a Sandoz, discarica e depuratore

TrentoToday è in caricamento