Lavori pubblici

Oltre 57 milioni per gli ospedali, 15 solo per il Santa Chiara

Sono i fondi che la Provincia utilizzerà fino al 2026 per interventi nelle varie strutture sanitarie trentine

Più di 57 milioni di euro: è questa la cifra che la Provincia ha deciso di utilizzare entro il 2026 per finanziare una serie di interventi di edilizia sanitaria decisamente importanti; di questi, poco meno della metà (25,5 milioni) sono risorse sul 2022.

Nello specifico, 15 milioni saranno utilizzati per il principale ospedale trentino, il Santa Chiara. Con questi fondi sono previsti interventi di adeguamento tecnologico, normativo e il miglioramento della sicurezza dell’ospedale.

Quasi 20 milioni saranno utilizzati per opere propedeutiche agli interventi della Componente 1 della Missione 6 del Pnrr, mentre poco meno di 18 milioni saranno utilizzati per interventi prioritari sulle strutture sanitarie del Trentino intervenendo con manutenzioni straordinarie, lavori urgenti e integrazione degli appalti in essere, visto l’aumento del costo delle materie prime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 57 milioni per gli ospedali, 15 solo per il Santa Chiara
TrentoToday è in caricamento