La SAT invita tutti a cima Serodoli contro l'ampliamento delle piste da sci

"Serodoli resti Serodoli" è lo slogan inequivocabile della manifestazione che, precisa una nota, "non è una battaglia contro il turismo invernale ma un invito alla misura". Partenza al mattino presto, sabato 15, per ritrovarsi sulla cima a 2.700 metri nel cuore del Parco dell'Adamello-Brenta

Anche la SAT scende in campo contro l'ipotesi di ampliamento degli impianti sciistici di Madonna di Campiglio nella zona del lago Serodoli. Lo fa a modo suo ovviamente, organizzando per sabato 15 marzo un "raduno collettivo spontaneo con sci e racchette da neve" in val Nambino invitando tutti a salire fino alla cima, a 2.708 metri di quota, nel cuore del Parco Adamello Brenta per chiedere che "Serodoli rimanga Serodoli" come recita lo slogan della manifestazione. Lo scopo è quello di "far incontrare tutti gli amanti di quel luogo per riflettere sulla previsione degli ampliamenti di impianti e piste da sci che la Comunità delle Giudicarie vuole inserire nel documento del Piano Territoriale di prossima adozione" spiega una nota "Non è una battaglia contro lo sviluppo del turismo invernale e i comprensori dello sci da discesa è un invito alla misura...". Due gli orari fissati per la partenza dalla Piana di Nambino, alle 7.30 e alle 9.30, ritrovo: cima Serodoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento