rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Cadute e voli dalle pareti, tanti interventi in montagna: cos'è successo

Diverse le chiamate arrivate al Nue 112 sabato mattina e nel primissimo pomeriggio

Giornata di corsa e di interventi per la macchina delle emergenze trentina, quella di sabato 9 luglio. Oltre al doppio intervento nella zona del rifugio Brentei dove purtroppo un uomo ha perso la vita, Soccorso alpino, equipe medica ed elicottero sanitario sono intervenuti per una serie di incidenti verificatisi sul gruppo delle Pale di San Martino, sul Corno di Lago Scuro e nella zona di Malga Fosse.

Corno di Lago Scuro

Una donna del 1988 residente a Valdidentro stava arrampicando da seconda di cordata sulla via Faustinelli sul Corno di Lago Scuro (Gruppo Adamello - Presanella), quando al primo tiro ha ceduto un appiglio. Nel volo, la donna ha sbattuto contro la parete senza più riuscire a proseguire in autonomia. La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata intorno alle 10.45.

Il tecnico di centrale del Soccorso alpino e speleologico, con il coordinatore dell'Area operativa Trentino occidentale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero, mentre in piazzola sono arrivati gli operatori della stazione di Vermiglio. L'infortunata è stata raggiunta dal tecnico di elisoccorso, verricellato in parete, e successivamente trasferita all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti.  

Pale di San Martino


Altro intervento in parete anche sul gruppo delle Pale di San Martino, intorno alle 11.45, dove un uomo del 1993 di Canal San Bovo è volato per circa 3 metri mentre da primo di cordata stava arrampicando sulla via Elena per cima Rodetta. Nella caduta, il climber ha sbattuto sulla roccia procurandosi un possibile politrauma. Il tecnico di centrale del Soccorso alpino e speleologico, con il coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero, mentre in piazzola si preparavano gli operatori della Stazione di San Martino di Castrozza per dare eventuale supporto. L'infortunato è stato raggiunto dal Tecnico di elisoccorso e trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento. 

Malga Fosse


Gli operatori della stazione di San Martino di Castrozza sono intervenuti poco dopo, intorno alle 14, per prestare soccorso ad una minorenne che, cadendo dalla bici nei pressi di Malga Fosse, tra San Martino di Castrozza e Passo Rolle, si è procurata una frattura all'arto superiore. I soccorritori hanno supportato l'equipaggio dell'elisoccorso nelle fasi di recupero; la ragazza è stata quindi trasferita all'ospedale Santa Chiara di Trento in elicottero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadute e voli dalle pareti, tanti interventi in montagna: cos'è successo

TrentoToday è in caricamento