rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Dolomiti / Pinzolo / Madonna di Campiglio

Arresto cardiaco in montagna: un uomo ha perso la vita

Arrivato in quota per un'escursionista infortunata, il pilota dell'elicottero ha deviato la sua corsa per tentare di salvare l'uomo

Doppio intervento nella zona del rifugio Brentei, da parte del Soccorso alpino, sabato 9 luglio. Purtroppo, per una delle due persone soccorse, la corsa è stata vana, il medico ha solo potuto accertare il decesso. 

Intorno alle 10.50 il Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è stato allertato per una donna emiliana del 1984, feritasi a una gamba a causa della caduta di un sasso, mentre si trovava in parete sul versante sud dello Spallone Irene, tra il Rifugio Casinei e il rifugio Brentei, nelle Dolomiti di Brenta. 

Il tecnico di centrale ha chiesto l'intervento dell'elicottero che, tuttavia, una volta in quota, è stato deviato poco lontano per un escursionista del 1959 di Brescia in arresto cardiaco sul sentiero 318 che dal rifugio Brentei arriva al rifugio Pedrotti, nei pressi della Bocca di Brenta a una quota di circa 2.400 m.s.l.m.. L'elicottero ha sbarcato il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica sul posto ma i tentativi di rianimazione sono stati vani e il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'escursionista, trasferito a valle alla camera mortuaria di Madonna di Campiglio. 

Nel frattempo, l'elicottero è volato a valle per imbarcare a bordo un operatore della stazione di Madonna di Campiglio, pronto in piazzola per portare soccorso alla climber in parete. Una volta in quota, l'operatore è stato verricellato in parete ed ha proceduto a stabilizzare l'infortunata. Recuperata a bordo dell'elicottero, la donna è stata trasferita a valle a Madonna di Campiglio per il randev vouz con l'ambulanza. In una seconda rotazione, la guardia attiva del Soccorso alpino di turno a Madonna di Campiglio è stata verricellata in parete per accompagnare a valle a piedi anche il compagno di cordata della donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto cardiaco in montagna: un uomo ha perso la vita

TrentoToday è in caricamento