rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Marmolada / Canazei

Marmolada, 10 vittime e cinque dispersi

Proseguono le ricerche via terra con 14 operatori, due cani da ricerca e due vedette

Salgono a 10 le vittime accertate in seguito al crollo del seracco della Marmolada di domenica 3 luglio. Nella giornata di ieri, giovedì 7 luglio, gli operatori hanno recuperato una salma, individuata in mattinata nell’ambito delle operazioni di ricerca da terra, compiute nell’area a valle del distacco.

Le ricerche sono proseguite per l’intera giornata, anche con l’ausilio dei droni, e continueranno per tutta la giornata di oggi, venerdì 8 luglio. All'appello mancano ancora cinque persone, come reclamato dai familiari che ne hanno denunciato la scomparsa.

Nelle ricerche sono coinvolti sin dalla prime ore di oggi 14 donne e uomini del soccorso alpino e speleologico Trentino, del soccorso alpino della guardia di finanza, del centro di addestramento alpino di Moena della polizia, il corpo dei vigili del fuoco permanente di Trento e la squadra di soccorso alpino dell'arma dei carabinieri. Assieme a loro anche due unità cinofile.

Le operazioni sono iniziate alle 6.15 e continueranno finché le condizioni meteo di sicurezza lo renderanno possibile. La stabilità del ghiaccio viene monitorata in diretta dagli esperti del centro per la protezione civile dell’università di Firenze, che collaborano con l’ufficio previsioni e pianificazione della Provincia autonoma di Trento, attraverso i dati raccolti da radar interferometrici e doppler. I sistemi di allerta meccanici consentiranno lo svolgimento delle operazioni in sicurezza.

Ricerche Marmolada con i cani-2

Le ricerche con i cani

Proseguono anche le analisi scientifiche dei Ris, fondamentali per attribuire un nome a ogni corpo. Ad oggi sei delle 10 vittime accertate (quattro italiane e due di nazionalità ceca) sono state identificate.

Il punto sulle ricerche è stato fatto dal presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti al termine dell’incontro con la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ieri pomeriggio ha raggiunto Canazei per ringraziare gli operatori in campo dalla giornata di domenica.

La presidente Casellati a Canazei - Marmolada-2

La presidente Casellati a Canazei 

“La presenza della presidente Casellati dimostra come le istituzioni sappiano essere coese e unite - ha detto Fugatti -. Qui fin dall'inizio si è lavorato con serietà e forza per soccorrere senza se e senza ma. Dobbiamo ancora trovare delle persone e le troveremo grazie a modalità operative all’avanguardia, grazie al lavoro che gli operatori stanno compiendo con grande rispetto e umanità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marmolada, 10 vittime e cinque dispersi

TrentoToday è in caricamento