Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

Sul posto i carabinieri di Rovereto, i vigili del fuoco e Trentino Emergenza con elicottero, ambulanza e automedica

Veicolo carbonizzati dopo l'incidente (foto Vvf)

Tragico incidente stradale a Nomi nel pomeriggio di venerdì 11 ottobre, verso le 13:30. Un centauro di 42 anni, residente a Trento, è morto sul posto a causa dello schianto frontale tra un'auto e la sua moto, avvenuto sulla strada provinciale 90, in direzione dell'abitato di Nomi.

Lo schianto poi l'incendio

Sul posto sono accorsi un elicottero, un'ambulanza e un'automedica del 118, i carabinieri di Nomi e numerose squadre dei vigili del fuoco di Trento e di Nomi: a causa dell'impatto l'auto e la moto hanno preso fuoco, rimanendo completamente carbonizzate. Altri due ragazzi - di 19 e 15 anni - che si trovavano a bordo della macchina, sono stati trasportati all'ospedale di Rovereto a causa delle ferite riportate: alcune ustioni e un leggero trauma. Nessuno dei due corre pericolo di vita.

Incidente a Nomi, la vittima è Matteo Riolfatti

Non c'è stato nulla da fare per il motociclista, sbalzato in aria a causa dello schianto: i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto i militari hanno effettuato i rilievi necessari a ricostruire l'esatta dinamica del sinistro. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco volontari di Nomi e dai carabinieri di Rovereto, lo schianto è avvenuto mentre l'auto, che stava viaggiando in direzione nord, stava svoltando a sinistra: la moto l'avrebbe centrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento