rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca / Bondone

Incendio in valle del Chiese. Il comandante Zaninelli: "L'unica speranza è la pioggia"

Due i focolai tuttora attivi sul fronte trentino e 250 ettari di bosco bruciati tra la valle del Chiese e la val Vestino, nel bresciano. Sul posto anche il presidente Fugatti

"L'unica speranza è la pioggia". Così il comandante dei vigili del fuoco di Bondone-Baitoni Nicola Zaninelli a TrentoToday commenta l'incendio boschivo che da 11 giorni sta devastando la valle del Chiese, dov'è divampato sabato 19 marzo per poi estendersi anche alla val Vestino, nel bresciano.

Per contrastare le fiamme sul versante trentino sono ancora all’opera l’elicottero della Provincia e l’Erickson dei vigili del fuoco del corpo nazionale, mentre su quello lombardo si interviene anche con il Canadair. A terra ci sono una trentina di vigili del fuoco volontari.

"Ci sono due fronti, uno in alto che sta scendendo ma è sotto controllo e l'altro in basso che continua a riaccendersi per colpa del forte vento e brucia le radici delle piante - ci spiega Zaninelli -. I vigili del fuoco stanno bonificando e spegnendo a mano, oggi sono già intervenuti su circa 800 metri lungo un canale, pulendolo e stendendo manichette. Si cerca di tenere la situazione sotto controllo, ma il focolaio non è spento". La speranza ora è riposta nelle precipitazioni attese da domani: l'ultima pioggia è stata registrata tra il 14 e il 15 febbraio.

Incendio valle del Chiese Bondone (foto Scalmazzi Riccardo)-2

Brucia il bosco in Valle del Chiese, istituito il Coc: cosa succede

In azione ci sono i corpi di Bondone-Baitoni, Condino, Brione, Praso, Pieve di Bono, Castel Condino, Roncone, Ragoli, Preore, Pinzolo, Lomaso e Fiavè. Complessivamente le fiamme hanno già distrutto 250 ettari di bosco, di cui 100 in territorio trentino. 

Incendio valle del Chiese (Federazione vigili del fuoco volontari Pat)-2

Nella mattinata di martedì 29 marzo anche il presidente della Pat Maurizio Fugatti ha effettuato un sopralluogo a Bondone per fare il punto della situazione. A ricevere il presidente c’erano la sindaca di Bondone Chiara Cimarolli, con la Giunta comunale e altri amministratori, e quello di Storo Nicola Zontini. “Voglio ringraziare - ha detto Cimarolli - tutti quelli che stanno operando con grande generosità e professionalità”: sono decine i vigili del fuoco al lavoro durante ogni turno.

Fugatti a Bondone di Storo per l'incendio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in valle del Chiese. Il comandante Zaninelli: "L'unica speranza è la pioggia"

TrentoToday è in caricamento