menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strembo, dramma in montagna: cacciatore scivola lungo il pendio e muore

Fausto Masè, 72 anni, ha perso la vita a Cima Costaccia

E' Fausto Masè, 72 anni di Strembo, il cacciatore che ha perso la vita nel primo pomeriggio di mercoledì 25 novembre a Cima Costaccia. Si trovava in compagnia di un amico, cacciatore anche lui, ad una quota attorno ai 2.200 metri. I due stavano percorrendo il crinale quando Masè è scivolato sull'erba secca. Una caduta che purtroppo lo ha portato a scivolare per centinaia di metri lungo il pendio. 

Cooperazione in lutto per la scomparsa di Masè

L'amico ha immediatamente chiamato il 112. Il Soccorso Alpino è intervenuto sul posto grazie all'elisoccorso, che ha sbarcato in quota l'equipe medica. Purtroppo i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare l decesso e, in un secondo momento, procedere alle non facili operazioni di recupero della salma, trasportata alla camera mortuaria di Strembo.

La scomparsa di Fausto Masè lascia il paese in lutto. Era molto conosciuto nella sua comunità come presidente della Famiglia Cooperativa di Strembo. Con la Cooperazione Trentina aveva ricoperto anche il ruolo di presidente di Cooperfidi. Il presidente della Federazione trentina delle Cooperative ha diffuso un messaggio di cordoglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento