menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strasburgo: Megalizzi in coma e inoperabile, caccia al killer in tutta Europa

Caccia all'attentatore di Strasburgo, in fuga su una Ford Fiesta. L'allerta arriva anche alla polizia italiana, mentre la Procura di Roma apre un fascicolo

E' in coma e non può esser operato: questo quello che i medici di Strasburgo hanno detto  ai famigliari ed alla fidanzata di Antonio Megalizzi, giornalista trentino di 28 anni, ferito dai colpi sparati dallattentatore nella notte di martedì 11 dicembre. 

La tragica notizia: Antonio non ce l'ha fatta

Stando alle informazioni disponibili il proiettile si sarebbe conficcato alla base del cranio, vicino alle  prime vertebre, in una posizione che rende per ora impossibile un intervento chirurgico. Le sue sorti hanno tenuto con il fiato sospeso tutto il Trentino, nella giornata di ieri.

"Non abbiamo avuto da subito la percezione della gravità della situazione. Questo viaggio doveva essere per lui una bella esperienza professionale, di arricchimento. E invece è capitato nel posto sbagliato nel momento sbagliato" spiega Danilo Moresco, padre di Luana, la fidanzata del ragazzo.

A Strasburgo c'è anche un'altra trentina, Caterina Moser, anche lei nella città francese per seguire l'assemblea del Parlamento Europeo con Europhonica, insieme alla veneziana Clara Stevanato, e ad Antonio. "Ce lo siamo trovato di fronte. Quell'uomo si è fermato, si è appoggiato al muro e ha preso la mira puntandoci la pistola alla testa. Era freddo, lucido". Questa la breve dichiarazione rilasciata all'agenzia Adnkronos.

Le due stanno bene ma sono sotto shock. La sera dell'attentato si trovavano con Antonio e con un altro ragazzo polacco nelle vie dei mercatini natalizi. Ieri sono rimaste nel Parlamento europeo insieme ai deputati italiani  in attesa delle notizie sul collega, dall'ospedale.

La procura di Roma ha aperto un fascicolo dopo il ferimento di Megalizzi. Si ipotizzano i reati di strage e attentato con finalità di terrorismo. Emergono infatti dettagli che fanno pensare ad una "radicalizzazione" di Cherif Chekatt, il 29enne tutt'ora ricercato, forse  in fuga in Germania. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento