Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Via Giovanni Zanella

Giù le piante in via Zanella, il Comune spiega perchè

In via Zanella le piante che erano lì dagli anni '20 non ci sono più ma il patrimonio arboreo della città è cresciuto del 71% in 18 anni, a dirlo è il Comune, dati alla mano

Non ci sono più le sofora giapponesi, che erano lì dagli anni '20, ma negli ultimi 18 anni a Trento le piante negli spazi pubblici sono aumentate del 71%. A dirlo è il Comune, rispondendo ad alcune proteste (dovute soprattutto alla precipitosa comunicazione, nel giorno degli abbattimenti) riguardo a quanto fatto in via Zanella.

"Il patrimonio arboreo delle strade comunali è passato dalle 4.922 piante del 1998 alle 8.434 del 2015, con un incremento del 71,35 % - si legge in una nota diffusa oggi - E' solo alla luce di questi dati che si può comprendere l'intervento di risanamento di via Zanella, maturato dalla necessità di sistemare una via della città particolarmente “difficile”, dove era necessario conciliare la sicurezza dei pedoni con le autovetture sia in parcheggio che in transito. La Circoscrizione, peraltro, è stata sempre coinvolta nelle decisioni, arrivando ad approvare all'unanimità anche la versione definitiva del progetto".

Perchè abbattere le piante di via Zanella? Non bastava potarle? E' quanto si chiedono molti cittadini, ed alcuni nostri lettori. Risposta: le continue e a volte pesanti potature possono provocare infezioni tali da compromettere l'integrità del legno e quindi la stabilità stessa dei rami. Inoltre solo la possibilità di sviluppare una chioma libera da costrizioni aumenta la massa fogliare utile per la fotosintesi, per l'ombreggiamento, per la trattenuta delle polveri e quindi per tutte quelle funzioni che le piante assolvono in città. Ma l'ambiente urbano si rivela spesso ostile a causa della vicinanza degli edifici, della presenza delle macchine che, ferendo non di rado i tronchi con i paraurti, aumentano la possibilità di infezione e quindi di deterioramento. Gli stessi lavori edili di rifacimento del manto stradale, delle cordonate dei marciapiedi avrebbero rappresentato ulteriori difficoltà di sopravvivenza delle piante stesse".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giù le piante in via Zanella, il Comune spiega perchè

TrentoToday è in caricamento