Martedì, 11 Maggio 2021
Cronaca Centro storico / Via Gian Domenico Romagnosi

Pinzolo: dopo l'aggressione si cerca l'orsa Daniza

La Provincia ha emesso un'ordinanza per permettere alla forestale di catturare l'orsa ritenuta responsabile dell'aggressione ai danni di un fungaiolo, questa mattina nei boschi di Pinzolo. Non si esclude la possibilità di abbattere la femmina, madre di due cuccioli. Anche il Ministro dell'Ambiente è stato informato dell'accaduto

L'aggressione da parte di un'orsa ai danni di un uomo di Pinzolo, che si è presentato al Pronto Soccorso di Tione questa mattina con ferite lievi, ha fatto scattare le misure di sicurezza previste dalla modifica alla normativa in materia recentemente approvata dalla Giunta.

La Provincia emetterà quindi un'ordinanza di cattura per l'esemplare in questione. Si ritiene sia la femmina Daniza, stabilitasi nei boschi sopra Pinzolo con i suoi due cuccioli. Non si esclude, fa sapere la Provincia in una nota, l'abbattimento dell'animale, qualora le operazioni di cattura dovessero risultare particolarmente difficili.

Il fungaiolo aggredito ha raccontato di essersi nascosto dietro un albero; l'orsa lo avrebbe raggiunto e morso ad un piede. Fortunatamente l'uomo calzava un paio di grossi scarponi e le ferite riportate sono di lieve entità. In ospedale è stato raggiunto dal dirigente generale Romano Masè e dall'assessore Michele Dallapiccola che ha definito "anomala" la reazione dell'orsa. I due resteranno sul posto per seguire le operazioni. Anche il Ministro dell'Ambiente è stato informato dell'accaduto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinzolo: dopo l'aggressione si cerca l'orsa Daniza

TrentoToday è in caricamento