Masso precipita sulla Ponale: reti metalliche distrutte, strada chiusa

Chiusa la strada panoramica, riservata a pedoni e ciclisti, sul Garda. Era stata riaperta dopo i lavori di messa in sicurezza

foto via facebook di Mauro Zattera

Ponale chiusa per frana. Sembra non esserci fine agli episodi che mettono sempre più a rischio la sicurezza sulla strada panoramica frequentata ogni anno da migliaia di turisti. Un grande masso, di circa due metri cubi, si è staccato dal versante sopra la strada, rompendo i cordini d'acciaio di ben tre reti paramassi installate con gli ultimi lavori. Lavori realizzati proprio per mettere in sicurezza, per l'ennesima volta, l'ex strada, da anni chiusa alle auto e "paradiso" di ciclisti ed escursionisti.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Riva del Garda e sono stati chiamati i geologi provinciali per decidere il da farsi. Il distacco si è verificato molto probabilmente in seguito ai piovaschi della notte. Fortunatamente non ci sono persone coinvolte. Il masso, per ora, è ancora lì e la strada rimane chiusa fino a nuovo ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strada era stata chiusa due volte negli ultimi due inverni. Nell'agosto 2017 un sasso caduto dalle rocce soprastanti colpì una bambina tedesca che stava facendo un'escursione con i genitori. Nell'ottobre dell'anno successivo una frana ostruì completamente la strada bloccando decine di escursionisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Impressionante frana in Val Genova: 60 auto bloccate, strada chiusa

  • Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

  • Tragico incidente sulla Valsugana: auto contro camion, morto l'automobilista

  • Crisi braccianti: nuova chiamata per i residenti in Trentino

  • Pasubio, 45 pecore morte in un dirupo. La Provincia conferma: "Stavano scappando dai lupi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento