rotate-mobile

Le auto parcheggiate vicino al rifugio inghiottite dalla frana. Il video

Danni ingenti dopo il nubifragio di sabato 29 luglio

Il maltempo che nella giornata di ieri, sabato 29 luglio, ha flagellato l’Alto Adige, ha contraddistinto il suo passaggio con danni ingenti. Un chiaro esempio è quanto accaduto a Valdaora, con il torrente in piena che ha distrutto due ponti in legno.

Immagini apocalittiche: il torrente si porta via due ponti. Il video

Spaventoso anche quanto accaduto a Colfosco, con la frana che si è riversata sul grande parcheggio del Pisciadù in val Badia, sotto il Grödner Jochs. Colpite e travolte le auto in sosta nel parcheggio della ferrata. I vigili del fuoco del Landesfeuerwehrverband Südtirol, che hanno postato il video sulla loro pagina Facebook, hanno riferito che non ci sono stati danni a persone.

Scene e immagini spaventose quelle giunte dall’Alto Adige, con le previsioni meteo che anche per la giornata odierna, domenica 30 luglio, non sono propriamente incoraggianti: ecco cosa dice il portale ZenaStormChaser.

Si parla di

Video popolari

TrentoToday è in caricamento