Basket

LBA, la Dolomiti Energia espugna il parquet di Pistoia

I bianconeri soffrono ma resistono a un secondo quarto da incubo trovando nel finale i canestri pesanti nei momenti giusti

La Dolomiti Energia Trentino sopravvive a sé stessa, a un pauroso break subìto di 21-2 nel secondo quarto e alle sue 17 palle perse e trasforma tutte le difficoltà in opportunità: lo fa con un 73-78 sul campo di una coriacea Estra Pistoia, lo fa cambiando pelle all’interno dei 40’ di gioco. Lo fa andando a vincere la lotta a rimbalzo 49-34 e trovando in Derek Cooke un’infinita riserva di energia e intensità che porta in dote 9 punti, 12 rimbalzi e 3 assist in 18’ minuti di gioco.

Non è un caso che sia proprio il lungo statunitense il miglior bianconero per plus/minus (+11), la statistica che esprime la differenza di punteggio tra le due squadre nei minuti in cui ogni giocatore è in campo. A segnare i canestri pesanti poi ci hanno pensato Kamar Baldwin (15 punti e 6 rimbalzi, tirando 6/14 dal campo), Prentiss Hubb (anche lui a quota 15 con 4 rimbalzi e 4 assist) e Davide Alviti, “killer silenzioso” con 13 punti compreso il canestro del 71-76 che di fatto ha chiuso i giochi nel finale punto a punto.

I bianconeri ora torneranno protagonisti sul proprio campo nelle sfide con Bourg (martedì 10, ore 20) e con la Virtus Bologna (domenica 15, ore 18,30). Sono già in vendita online e presso l’Aquila Store di Corso del Lavoro e della Scienza 20 i biglietti per entrambe le partite della Il T quotidiano Arena.

La cronaca del match (Fonte Ufficio Stampa Aquila Trento) - Dopo quasi due minuti sullo 0-0, è Grazulis a trovare dall’arco il primo canestro dal campo della partita: la tripla dell’ala lettone sblocca l’attacco bianconero, che in rapida successione trova due triple di Baldwin e buone iniziative di Biligha e Alviti (gran schiacciata a una mano per il 5-15). L’energia di Cooke e Conti dalla panchina prosegue il buon momento di Trento nonostante la fiammata di Wheatle e Ogbeide, così coach Brienza spende un timeout con la Dolomiti Energia avanti 10-21.

Un pazzesco alley-oop sull’asse Hubb-Cooke e un bel canestro di Conti permettono agli ospiti di arrivare anche a +13 a inizio secondo quarto, ma poi il secondo parziale si trasforma in un incubo per Forray e compagni: Pistoia trascinata anche dal suo pubblico piazza un incredibile break di 21-2 che vale il primo vantaggio della partita a 3’ dall’intervallo lungo (35-29), l’Aquila nonostante le palle perse e qualche sbandata in difesa prova a rimettersi in carreggiata con un canestro di Hubb e un fallo in attacco subito da Grazulis. A metà partita in vantaggio però c’è ancora l’Estra (42-37).

I bianconeri aprono il terzo quarto con le triple in sequenza di Grazulis, Forray e Alviti, il problema è che l’attacco dei padroni di casa se possibile fa ancora meglio e grazie allo show balistico di Moore e Willis i biancorossi restano avanti di 8 (56-48). Sono le iniziative di Baldwin e Hubb, insieme a un gran fallo e canestro di Stephens, a far tornare a contatto gli ospiti, che sorpassano con una tripla caparbia proprio di Prentiss: dopo 30’ il punteggio è in perfetta parità sul 62-62. È Cooke a prendere in mano l’attacco di Trento entrando negli ultimi 10’ di gioco: schiacciata e canestro da sotto, poi Baldwin a 5’30” dalla fine va fino in fondo e Brienza spende un timeout (67-70). Ogbeide riavvicina i suoi ma Baldwin e Alviti segnano due canestri pesantissimi e i bianconeri espugnano il caldissimo campo della neopromossa toscana.

Il Tabellino

Estra Pistoia  - Dolomiti Energia Trentino 73-78 (14-25, 42-37; 62-62)

ESTRA PISTOIA: Willis 21 (4/5, 4/12), Della Rosa 2, Moore 20 (4/8, 3/5), Saccaggi 1 (0/2), Del Chiaro (0/2), Wheatle 3 0/1, 1/3), Hawkins 12 (4/8, 1/5), Ogbeide 8 (4/10), Metsla ne, Cemmi ne, Farinon ne, Basile 6 (1/4, 1/3). Coach Brienza.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Ellis 2 (1/2, 0/2), Stephens 5 (1/2, 1/1), Hubb 15 (2/5, 3/7), Alviti 13 (2/4, 1/4), Conti 4 (2/3, 0/1), Forray 5 (1/4, 1/3), Cooke Jr. 9 (4/6), Udom ne, Biligha 2 (0/3), Ladurner ne, Grazulis 8 (1/2, 2/6), Baldwin 15 (3/8, 3/6). Coach Galbiati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LBA, la Dolomiti Energia espugna il parquet di Pistoia
TrentoToday è in caricamento