rotate-mobile
Elezioni comunali 2014 Villa Lagarina

Villa Lagarina: sindaco per la seconda volta, Romina Baroni festeggia

Come il suo predecessore Alessio Manica, ora eletto in consiglio provinciale con il PD, anche Romina Baroni si avvia al secondo mandato come sindaco di Villa Lagarina. La sua lista, formata dal "tripartito" ha ottenuto il 60% delle preferenze, sfida tutta al feminile: dall'altra parte Julka Giordani con il 40%

Festeggia insieme ai sostenitori tra cui il suo predecessore Alessio Manica, ora in consiglio provinciale, la neo-eletta Romina Baroni, per la seconda volta sindaco di Villa Lagarina, immortalata nella foto pubblicata sul profilo facebook del PD trentino. I risultati sono ancora ufficiosi ma le preferenze raggiunte dalla lista formata da PD, UPT e Patt si attestano attorno al 60% (clicca qui per vedere i risultati definitivi).

Come il suo predecessore Manica anche Romina Baroni coprirà dunque due mandati da prima cittadina. Una sfida tutta al femminile quella per il ruolo di sindaco nel paese lagarino: la sfidante, Julka Giordani,  sostenuta da due liste civiche, ha ottenuto il 40%.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Lagarina: sindaco per la seconda volta, Romina Baroni festeggia

TrentoToday è in caricamento