menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zanzara tigre: coronavirus e fake news

Un'importante precisazione della biologa del Muse che si occupa del monitoraggio anche in Trentino, con il ritorno del caldo aumentano anche le richieste di informazioni

La zanzara tigre non trasmette in coronavirus. A ribadirlo, sulla base di evidenze scientifiche, è il Muse, il Museo delle Scienze di Trento. In questo periodo d'emergenza, e con il ritorno del caldo, la fake news è circolata sul web e su whatsapp.

"È una di quelle domande che i cittadini ci rivolgono più spesso, legata soprattutto all'arrivo dell’insetto in questa stagione, ma la scienza ha escluso qualsiasi connessione" dice Valeria Lencioni, idrobiologa e responsabile della Sezione di Zoologia degli Invertebrati e Idrobiologia del Muse.

"La zanzara tigre - spiega Lencioni, da oltre 10 anni responsabile per il MUSE del progetto di monitoraggio della zanzara tigre a Trento in collaborazione con il Comune - è un vettore di diverse malattie virali causate da arbovirus, tra cui la Chikungunya, la dengue, la febbre gialla e alcune encefaliti tipiche di numerose zone dell’Asia, ma non trasmette il coronavirus (Covid-19).

Il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso le goccioline generate quando una persona infetta tossisce o starnutisce, o attraverso goccioline di saliva o secrezioni dal naso, e non viene trasmesso dalle punture della zanzara tigre né di altre zanzare, perché sono ematofaghe (ovvero si nutrono si sangue). Il pasto di sangue serve alla zanzara per poter portare a maturazione le uova prima di deporle, quindi per la sua riproduzione (a pungere è sempre solo la femmina).

Lo stesso Ministero della Salute esclude che le zanzare possano trasmettere l’influenza da Covid-19". Per saperne di più è possibile inviare una mail a zanzara@muse.it (Valeria Lencioni, Alessandra Franceschini) o visitare la Sezione del museo dedicata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento