Aldeno: la Giunta autorizza una cantina da 10.000 metri cubi nonostante il 'no' della Commissione

La Giunta ha accolto il ricorso di un privato, che si era visto bocciare due volte il progetto. Il consigliere del PD Manica interroga

"La Giunta ha dato parere favorevole alla "cantina-mostro" di Aldeno, nonostante due bocciature della Commissione urbanistica? In base a quali motivazioni?". Il consigliere del PD Alessio Manica vuole vedere chiaro in una faccenda che, come la definisce lui in dialetto trentino, potrebbe anche apparire un "misteròt" di poco conto rispetto alle politiche provinciali, ma ch in realtà potrebbe creare un grave precedente.

La Giunta ha infatti accolto il ricorso di un privato che per due volte si era visto bocciare il progetto della cantina, in piena area agricola di pregio. Chiamati direttamente in causa il presidente della Provincia Fugatti e l'assessore Tonina avrebbero dunque avvallato il progetto, "sbugiardando" la stessa Commissione.

La motivazione, che non convince Manica e sulla quale Fugatti è chiamato a rispondere, sembra essere l'intresse pubblico citato nel comma 3 dell'articolo 51 del Regolamento Urbanistico, in base al quale possono essere concesse deroghe. UN interesse pubblico che, per arrivare alla deroga, dovrebbe essere più forte dell'interesse pubblico generale che il regolamento si pronone di gatantire. In questo caso proteggendo un'area agricola di pregio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La palla passa ora al Comune di Aldeno, ma nel frattempo Fugatti e Tonina saranno chiamati a rispondere all'interrogazione del consigliere Manica. "Ribadiamo quanto sia drammatico che a proporre la delibera sia stato un Vicepresidente che non perde occasione per parlare di fragilità del territorio, di valore del paesaggio, di sostenibilità. Ma questa in fondo è l’ennesima riconferma di una strategia chiara, che unisce un racconto usato per il pubblico e tutt’altro approccio nelle questioni concrete" conclude il consigliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

  • Valfloriana, incidente mortale: motociclista muore carbonizzato

  • Elezioni comunali: seggi aperti, ecco tutte le informazioni

  • Coronavirus: 32 nuovi casi, ci sono altri 3 contagiati nelle scuole

  • Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento