Missione compiuta per i C.O.D., in arrivo le ristampe del disco, ma anche un libro ed uno spettacolo teatrale

La chiamata alle armi rivolta ai tanti fan sparsi in Italia ha funzionato e la band trentina pubblicherà una versione speciale del disco del 2005. Nel futuro di Emanuele Lapiana anche un libro ed uno spettacolo teatrale

L'obiettivo è stato raggiunto all'inizio dell'anno, ma la raccolta continua fino alla fine del mese. Il successo del crowdfunding lanciato per laristammpa di "Preparativi per la fine" segna, a dispetto del titolo e come già successo altre volte, un nuovo inizio per i C.O.D. la rockband trentina che, dagli anni '90 ad oggi, ha cambiato forme e formazioni, per risorgere ogni volta grazie all'affetto dei fan sparsi in tutta Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il disco, che già nel 2005 vide la luce in maniera del tutto particolare, sarà ristampato in versione completamente rimasterizzata, in digitale, in doppio vinile, in versione Deluxe con 4 brani inediti. Ci saranno anche t-shirt, felpe e secret show. Per il frontman e compositore della band Emanuele Lapiana il 2017 sarà inoltre un anno importante: in cantiere, come ha dichiarato alla rivista online "Più o meno pop", ci sarebbe un libro, uno spettacolo teatrale ed un nuovo disco con lo pseudonimo, adottato dal 2007 per i suoi progetti da solista, N.A.N.O. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento