Rovereto, Sandoz I.P. entrerà a far parte del gruppo Suanfarma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Rovereto, 1° ottobre 2019. Novartis annuncia di aver raggiunto un accordo vincolante con il Gruppo Suanfarma per la cessione di Sandoz Industrial Products, stabilimento di Rovereto specializzato nella produzione di principi attivi farmaceutici (API). Suanfarma è un Gruppo multinazionale con base in Spagna attivo nello sviluppo e nella produzione di intermedi e principi attivi farmaceutici. Nato nel 1993, il Gruppo sta conoscendo negli ultimi anni una significativa crescita, con un progressivo potenziamento della propria capacità industriale, attraverso l’acquisizione di strutture produttive in diversi paesi. È previsto che l’acquisizione dello stabilimento di Rovereto venga portata a termine entro la fine del 2019, al termine del processo di transizione e dopo il consueto iter approvativo della autorità competenti. Nell’ambito dell’accordo, le parti si sono impegnate a stipulare un contratto di fornitura a lungo termine, allo scopo di assicurare il proseguimento della fornitura dei prodotti realizzati a Rovereto. Non si prevede dunque alcun cambiamento per le attività in corso e non vi sarà nessun impatto sui livelli occupazionali. Ai circa 130 dipendenti dello stabilimento di Rovereto la nuova proprietà conferma inoltre il mantenimento delle condizioni contrattuali equivalenti a quelle in vigore. “Per il nostro stabilimento e per le persone che vi lavorano, l’ingresso nel Gruppo Suanfarma rappresenta una grande opportunità” afferma Gian Nicola Berti, Amministratore Delegato di Sandoz I.P. “Nel nuovo contesto, Rovereto potrà infatti consolidare ancora di più il proprio ruolo di centro d’eccellenza mondiale nella produzione farmaceutica, raggiunto grazie agli ingenti investimenti effettuati negli ultimi anni e all’impegno delle nostre persone. Suanfarma inoltre, con la sua presenza su scala globale, la sua solidità finanziaria e i suoi piani di sviluppo, ha le potenzialità per contribuire a una crescita futura dello stabilimento, valorizzando ulteriormente le capacità tecnologiche e professionali di cui dispone”. Per Suanfarma, l’acquisizione dello stabilimento di Rovereto è coerente e funzionale alla strategia di crescita che questo Gruppo sta perseguendo a livello globale. Mettendo a frutto la propria presenza commerciale a livello mondiale e la conoscenza del mercato dei principi attivi generici, Suanfarma mira a sviluppare ulteriormente il business dei prodotti già affermati. Si valuterà inoltre l’opportunità di trasferire nel sito di Rovereto l’industrializzazione di alcuni progetti di sviluppo attualmente in corso nei centri di ricerca della multinazionale spagnola.

I più letti
Torna su
TrentoToday è in caricamento