Immobili: il Trentino Alto Adige è la regione più cara d'Italia

Il Trentino Alto Adige è la regione italiana in cui gli immobili sono più costosi, a dirlo è una ricerca dell'Ufficio Studi di Immobiliare.it

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

In pochi se lo sarebbero aspettati, ma numeri alla mano il Trentino Alto Adige è la regione italiana in cui, in media, le case costano di più. Secondo i dati emersi dall'Osservatorio sul mercato immobiliare residenziale italiano condotto dall'Ufficio Studi di Immobiliare.it (https://www.immobiliare.it), nel 2015 per comprare un immobile in regione si sono spesi in media 3.014 euro a metro quadro, a fronte di una media nazionale di 2.056 euro.

La rilevazione effettuata dal portale ha evidenziato come il primato del Trentino Alto Adige sia stato raggiunto nonostante i prezzi siano scesi del 6,4% su base annua, vale a dire più che nel resto d'Italia, dove il calo è stato pari al 5,1%. Restringendo l'arco temporale dell'analisi è emerso come nel solo secondo semestre 2015 i costi degli immobili residenziali della regione si siano ridotti del 2,8% per arrivare poi ad una sostanziale stabilità nell'ultimo trimestre dell'anno in cui la discesa è stata pari appena allo 0,5%.

Analizzando il mercato degli immobili residenziali nelle due città capoluogo emerge chiaramente come i costi di Bolzano siano nettamente maggiori rispetto a quelli di Trento. Nella prima, a dicembre 2015, il prezzo medio ponderato era pari a 3.397 euro, equivalenti a 751 euro in più rispetto al medesimo parametro rilevato nel capoluogo di regione, dove il costo degli immobili residenziali era pari a 2.646 euro per metro quadrato.

Se il mercato immobiliare di Bolzano ha ancora oggi i valori più alti fra le province, va evidenziato come nel corso del 2015 sia proprio qui che i prezzi sono scesi maggiormente. Su base annua la riduzione è stata pari al 7,1%, percentuale diventata poi il 3,3% in ottica semestrale e l'1% nel corso dell'ultimo trimestre dell'anno.

Il mercato residenziale di Trento, sempre secondo l'Osservatorio di Immobiliare.it, sembra invece essere giunto ormai ad una maggiore stabilità. Nell'arco dei dodici mesi i prezzi degli immobili sono calati del 5,6%, ma nel secondo semestre la riduzione è stata pari al 2,1% e addirittura nulla nell'ultimo scorcio dell'anno.

(Segue tabella)

Di seguito la variazione dei prezzi ponderati per provincia:

Città

dic-15

VARIAZIONI

Media di €/mq

12 MESI

6 MESI

3 MESI

dic14-dic15

giu15-dic15

set15-dic15

TRENTINO ALTO ADIGE

3.014

- 6,4%

- 2,8%

- 0,5%

Bolzano

3.397

- 7,1%

- 3,3%

- 1,0%

Trento

2.646

- 5,6%

- 2,1%

- 0,0%

ITALIA

2.056

- 5,1%

- 2,9%

- 0,4%

Fonte dati: Ufficio Studi Immobiliare.it

Torna su
TrentoToday è in caricamento