rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Bocenago

Ragazza precipita in una scarpata in Val Rendena, interviene il Soccorso alpino

È accaduto a Meriz, poco distante da Bocenago. La giovane è ora ricoverata al Santa Chiara per possibili politraumi

Una ragazza di 23 anni originaria di Caldogno (provincia di Vicenza) è stata elitrasportata all'ospedale Santa Chiara di Trento per i possibili politraumi riportati dopo essere precipitata in una scarpata. È accaduto nel pomeriggio di venerdì in località Meriz, sopra l'abitato di Bocenago, in Val Rendena. 

Da una prima ricostruzione pare che si fosse allontanata dal gruppo di compagni che, insieme a lei, stava svolgendo alcuni lavori lungo la strada cementata della zona. Non vedendola tornare, i compagni hanno cominciato a cercarla lungo la strada fino a quando non hanno sentito le sue richieste di aiuto. La ragazza si trovava alla base di un salto di rocce alto una decina di metri, circa 50 metri più in basso della strada.

1628266117644-2

Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino, con gli operatori della stazione Val Rendena Busa di Tione che hanno raggiunto l'infortunata scendendo a piedi lungo il pendio e le hanno prestato le prime cure, insieme ai Vigili del Fuoco che hanno tagliato alcune piante per permettere un recupero più agevole dell'infortunata da parte dell'elicottero. L'elisoccorso ha verricellato sul posto il tecnico di elisoccorso con l'equipe medica, che ha provveduto a stabilizzare l'infortunata. Una volta imbarellata, la ragazza è stata recuperata a bordo con il verricello, per poi essere trasferita all'ospedale Santa Chiara di Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza precipita in una scarpata in Val Rendena, interviene il Soccorso alpino

TrentoToday è in caricamento