menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini obbligatori: anche il Trentino al di sotto degli standard ministeriali

Il decreto varato ieri dal Governo varrà naturalmente anche in Trentino Alto Adige, dove la copertura è inferiore al 95%, stabilito dal Ministero

Sarà valido anche in Trentino Alto Adige l'obbligo di vaccino per tutti i bimbi, pena l'esclusione da asili nido e scuole materne. Il decreto varato ieri dal Governo prevede l'aumento da 4 a 12 dei tipi di vaccino obbligatori e sanzioni pecuniarie, fino a 7000 euo, per i genitori che non ottemperano all'obbligo. Anche nelle "ridenti" province autonome ddi Trento e Bolzano non è stato raggiunto il livello  di copertura previsto dal Ministero della Salute del 95% di bambini otto i due anni vaccinati per tutte le tipologie. Secondo i dati riportati dall'Ansa ieri i risultati migliori si registrerebbero per la polio ed il tetano con la copertura del 94,1% in Trentino e dell'87% in Alto Adige. A livello nazionale il picco negativo più alto è quello dell'antimorbillo: sarebbero 800.000 i bambini non in regola con il vaccino. Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, assicura che l'introduzione sarà graduale in modo per non sovraccaricare gli istituti sanitari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento