Vaccini obbligatori: 300 raccomandate inviate alle famiglie ancora inadempienti

A famiglie che non hanno ancora prenotato le vaccinazioni obbligatorie. C'è tempo per altri trenta giorni, trascorsi i quali si procederà con un calendario di vaccinazioni che seguirà la data di nascita dei bambini e non la data di richiesta

Sono 300 le raccomandate spedite alle famiglie che non hanno ancora prenotato le vaccinazioni obbligatorie. C'è tempo per altri trenta giorni, trascorsi i quali si procederà con un calendario di vaccinazioni che seguirà la data di nascita dei bambini e non la data di richiesta. I minori resteranno dunque iscritti ai servizi educativi e scolastici dove potranno tornare appena i genitori presenteranno la documentazione che attesta l'avvenuta vaccinazione. Diversa la situazione per le scuole elementari e medie dove la tempistica è più lunga. C'è tempo fino al 31 ottobre per prenotare le vaccinazioni. Il passo successivo, in caso di mancata prenotazione, sarà l'applicazione di una sanzione pecuniaria, dal momento che per le scuole dell'obbligo non è prevista l'esclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento