rotate-mobile
Cronaca

Truffe porta a porta: finta raccolta fondi per conto dell'Apss

Alcune persone, spacciandosi per operatori dell’Apss, propongono la vendita di kit di primo soccorso

In questi giorni sono giunte diverse segnalazioni da parte di cittadini per avvertire che alcune persone, spacciandosi per operatori dell’Apss, propongono la vendita di kit di primo soccorso con la motivazione di raccogliere denaro per finanziare il pronto soccorso di Trento.

Si segnala che tale comportamento non rientra nelle modalità operative dell’Apss e pertanto si invita la cittadinanza a informare le forze dell’ordine nel caso vengano contattati da persone che raccolgono fondi a favore dell’Apss.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe porta a porta: finta raccolta fondi per conto dell'Apss

TrentoToday è in caricamento