menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il 10% della popolazione trentina vive con meno di 8 mila euro

Considerando il reddito annuo di 6.712 euro per individuo, il 3,8% della popolazione trentina vive al di sotto di questa soglia, contro il 12,8% del resto d'Italia. Con la soglia successiva, 8 mila euro, la percentuale passa a circa il 10%

Povertà e famiglie in stato di bisogno: se consideriamo i parametri nazionali, cioè il reddito annuo di 6.712 euro per individuo, il 3,8% della popolazione trentina vive al di sotto di questa soglia, contro il 12,8% del resto dell'Italia. Se assumiamo una soglia maggiore, sugli 8.000 euro, la percentuale passa a circa il 10% della popolazione. I dati emergono dalla risposta che l'assessore provinciale alla salute Ugo Rossi ha fornito ad una interrogazione presentata dalla Lega Nord in consiglio provinciale. 

Altre cifre sono relative all'assegno provinciale "una tantum" sul potere d'acquisto, che è erogato a 25.982 residenti di nazionalità italiana, a 1.298 cittadini non italiani, ma comunitari e 4.240 cittadini di provenienza extraeuropea. Per quanto riguarda le famiglie numerose il numero di nuclei beneficiari italiani è 4.606 contro 113 comunitari e 1.313 extracomunitari. Il reddito garanzia è erogato a 6.000 residenti italiani, 719 comunitari e 6.240 extracomunitari, l'assegno al nucleo famigliare va a 18.032 nuclei di cittadinanza italiana, 973 europea extra Italia e 3.911 nuclei extracomunitari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Addio alla Rosetta: Levico perde una nonna speciale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento