Tentò di uccidere moglie e suocera: dopo tre anni torna in carcere

Dopo tre anni per tentato omicidio esce dal carcere e teta di raggiungere la casa dell'ex moglie: qualcuno ha segnalato la sua presenza nei dintorni alla polizia che ieri lo ha arrestato nuovamente. La scarcerazione comportava infatti il divieto di avvicinarsi al domicilio

Era uscito l'anno scorso dopo averne passati tre in carcere per tentato omicidio Giuseppe Sorrentino, 42enne di Trento che nel 2010 tentò di uccidere moglie e suocera. Ieri per lui si sono nuovamente aperte le porte della Casa circondariale: nei giorni scorsi avrebbe infatti tentato di avvicinarsi alla casa dell'ex moglie, violando il divieto imposto dal Giudice che ha quindi emesso una nuova ordinanza di custodia cautelare eseguita ieri dagli agenti di polizia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento