menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade sul ghiaccio e perde il lavoro: causa a Comune e assicurazione

Una donna ha chiesto un risarcimento perché l'assicurazione non le aveva riconosciuto l'infortunio sul lavoro dopo una caduta nel piazzale interno della biblioteca comunale, dove lavorava come addetta alle pulizie

Era la sera della vigilia di Natale di tre anni fa quando, alla fine del turno di lavoro, un'impiegata di una ditta di pulizie di Rovereto era scivolata nel piazzale interno della biblioteca comunale di Rovereto, ghiacciato dalle rigide temperature invernali. Tecnicamente si trattava di infortunio sul lavoro, ma l'assicurazione non è stata d'accordo, quindi niente da fare. Inoltre la cooperativa per cui la donna lavorava perse l'appalto e, di conseguenza, la donna perse anche il lavoro. Di qui la decisione di  fare causa al Comune di Rovereto, all'assicurazione e alla cooperativa per cui lavorava: l'intenzione è quella di chiedere un risarcimento di 150 mila euro per l'interruzione del rapporto lavorativo. A decidere sarà il giudice la prossima settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento