rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Ronzo-Chienis / località Santa Barbara

Val di Gresta: arrivano i carabinieri e salta la festa

Val di Gresta meta prediletta dagli organizzatori di rave party: questa volta però i carabinieri, allertati dai residenti e dal sindaco, sono intervenuti prima che la festa cominciasse. Una quindicina di ragazzi hanno quindi caricato luci e impianto audio sui furgoni ed hanno lasciato l'area, di proprietà del Comune che non aveva rilasciato l'autorizzazione

Stavano preparando un rave party con luci, mixer, impianto audio e casse di alcolici e altre bevande, ma hanno dovuto rimettere tutto nelle auto e lasciare il posto. Le feste abusive non sono una novità per la località di Santa Barbara a Ronzo Chienis, e quando gli abitanti, nel primo pomeriggio di sabato, hanno notato i movimenti sospetti hanno allertato i carabinieri che si sono presentati in forze sul luogo dove si sarebbe dovuta svolgere la festa: una decina di militari della Compagnia di Rovereto, insieme al sindaco della Val di Gresta, hanno "sventato" il rave party. Nel comunicato i militari sottolineano che gli organizzatori del rave, una quindicina di persone molti da fuori provincia, non hanno opposto resistenza ed hanno lasciato la zona in maniera tranquilla. L'area è di proprietà del Comune che non aveva rilasciato alcuna autorizzazione nè era stato avvisato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val di Gresta: arrivano i carabinieri e salta la festa

TrentoToday è in caricamento