Cronaca San Giuseppe / Via del Travai

Rapina con spray urticante in un bar di Trento, la vittima riconosce il rapinatore

Carabinieri e Polizia hanno riconosciuto il rapinatore in base all'identikit fornito dalla barista aggredita questa mattina alle 7.20 in via Travai. In pochi minuti lo hanno fermato e portato in caserma dove la donna lo ha riconosciuto come l'autore della rapina. Arrestato il 35enne, pluripregiudicato

Ha usato uno spray al peperoncino, di quelli in vendita presso le armerie, per copiere una rapina al Bar Roby di via Travai. Verso le 7.20 è entrato chiedendo un caffè e quando è stato servito ha tirato fuori di tasca la piccola bomboletta spruzzando lo sray urticante negli occhi della barista per poi rubarle il portafogli e fuggire. In pochi minuti la barista ha chiamato le forze dell'ordine, sul posto sono arrivate una volante della polizia e una pattuglia dei carabinieri che, raccogliendo l'identikit fornito dalla donna, hanno indirizzato i sospetti su un 30enne italiano, pluripregiudicato, fermato alcuni giorni prima a Trento per un controllo. Lo hanno quindi trovato circa 10 minuti più tardi nei pressi della stazione delle autocorriere in piazzetta Leonardo da Vinci e portato in caserma dove la barista, dopo essersi fatta curare al Pronto Soccorso, lo ha riconosciuto come l'autore della rapina. E' stato quindi arrestato e tradotto al carcere di Spini. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con spray urticante in un bar di Trento, la vittima riconosce il rapinatore

TrentoToday è in caricamento