Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via Dossi, 17

Rapina con pistola alla sala slot di Cavalese: denunciato un anno dopo

Un anno di indagini hanno permesso di risalire al rapinatore, un uomo della Val di Fiemme ora denuunciato a piede libero

Comparirà davanti al giudice a più di un anno dal fatto il rapinatore di una sala slot di Cavalese che l'8 aprile 2016 aveva fatto irruzione nel locale approfittando del fatto che la giovane dipendente fosse rimasta sola. Con il volto travisato e la pistola in pugno aveva  intimato alla commessa di consegnarle il denaro, poi si era dileguato portandosi via un bottino di 6.800 euro. Dopo una lunga attività investigativa da parte del Nucleo Operativo dei carabinieri si è arrivati ad individuare l'uomo, residente in Val di Fiemme, ed a raccogliere indizi tali da far scattare la denuncia a piede libero ed il rinvio a giudizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con pistola alla sala slot di Cavalese: denunciato un anno dopo

TrentoToday è in caricamento