Piazza Dante, la protesta arriva in aula: "Ridateci il malloppo"

Sono saliti all'interno del palazzo della Regione interrompendo di fatto i lavori del consiglio, i circa quaranta manifestanti che hanno aderito alla protesta lanciata da USB e SBM contro vitalizi e costi della politica. Hanno fatto irruzzione gridando "Vergogna". Il fumo dei petardi lanciati all'esterno è arrivato fino in aula

Sono entrati nel palazzo della Regione i manifestanti che si erano dati appuntamento questa mattina alle 10 sotto alla sede del consiglio regionale in piazza Dante a Trento per protestare contro i vitalizi a consiglieri ed ex, e chiedere alla politica risposte in tempi brevi. E' quello che hanno chiesto direttamente al presidente Ugo Rossi, fermandolo sulle scale e chiedendo un incontro a breve. I manifestanti hanno fatto irruzzione nell'aula gridando "Vergogna". Su uno dei cartelloni della protesta la frase: "Ridateci il malloppo!" chiedendo "casa e lavoro". Alla protesta, annunciata nei giorni scorsi dai sindacati SBM e USB hanno aderito una quarantina di persone che, dopo aver urlato slogan e invettive contro i costi della politica, sono saliti nell'aula interrompendo di fatto i lavori del consiglio. 

Manifestanti e striscione dovete darci il denaro casa e lavoro per tutti-2Manifestanti in aula 1-2

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento