menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli della polizia locale alla Portèla, Andreatta: "Bilancio positivo"

In due mesi sono state identificate 168 persone, spesso in violazione del regolamento di polizia urbana che vieta di sdraiarsi sui marciapiede o sulle aree verdi pena una multa da 55 euro. I vigili hanno fatto allontanare più volte dalla piazzetta Da Vinci delle ragazze "in atteggiamento che presupponeva la prostituzione". Tre le sanzioni penali per ubriachezza molesta

“Il potenziamento con quattro agenti promesso e realizzato due mesi fa per venire incontro alle richieste del Comitato della Portela sta dando buoni frutti" così il sindaco di Trento Alessandro Andreatta commenta i dati dell'attività dei primi due mesi di presenza, anche nella fascia oraria dalle 19.30 fino all'una di notte, dei quattro agenti della polizia locale nel quartiere tra Santa Maria Maggiore e Torre Vanga. Secondo i dati forniti dal Comune sono state 168 le persone identificate, 49 le sanzioni amministrative, 55 euro, comminate a persone sdraiate per terra e 3 quelle penali per ubriachezza molesta.

Le persone identificate, sottolinea una nota del Comune, sono state colte in stato di alterazione da bevande alcoliche o sorprese a bivaccare nelle aiuole. Inoltre sono state fatte allontanare più volte dalla piazzetta Da Vinci delle ragazze "in atteggiamento che presupponeva attività di prostituzione". Il sindaco ha riferito anche di aver ricevuto un riscontro positivo da parte del Comitato, che tempo fa aveva avanzato l'ipotesi di pagare delle guardie private. Nei giorni scorsi anche la Questura ha disposto un'intensificazione della presenza di agenti nella zona che ha portato a tre arresti riconducibili ad attività di spaccio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento