Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca stelvio

Stelvio: il Governo approva il passaggio di competenze del Parco, non più nazionale

Via libera del Consiglio dei Ministri, ora alla norma manca solo la firma del presidente Mattarella. Un nuovo ente, formato dai rappresentanti delle due province autonome e della regione Lombardia gestirà il parco ex-nazionale. Rossi: "Una grande opportunità"

Via libera del Consiglio dei ministri al passaggio di competenze per il Parco (ex) nazionale dello Stelvio. La gestione unitaria del Parco sarà garantita dal Comitato di coordinamento che elaborerà le linee guida generali. Di questo organo fanno parte come noto i rappresentanti di Trentino, Alto Adige, Lombardia, Ministero dell'ambiente, associazioni ambientaliste e dei comuni il cui territorio amministrativo rientra nel Parco.

"Per fortuna siamo arrivati in fondo ad un percorso lungo e tortuoso e abbiamo raggiunto un obiettivo che ci permette di migliorare la conservazione di un patrimonio naturale importantissimo mettendolo però in misura maggiore al servizio del territorio  e delle sue dinamiche di sviluppo sostenibile. Avremo la possibilità di valorizzare sia il capitale umano delle persone che già lavorano nel Parco, sia il suo ruolo nel contesto della vita della comunità e delle dinamiche dell'agricoltura di montagna nonché nel quadro più ampio della nostra offerta turistica" questo il commento del presidente della Provincia autonoma  di TTrento Ugo Rossi alla notizia arrivata da Roma oggi. Sulla norma manca solamente il visto finale del Presidente della Repubblica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelvio: il Governo approva il passaggio di competenze del Parco, non più nazionale

TrentoToday è in caricamento