Cena al rifugio e discesa al buio: caduta fatale per un escursionista sul Pasubio

Tre amici a cena al rifugio Papa stavano tornando alle loro macchine a Pian delle Fugazze. Sul sentiero uno dei tre scivola in un canalone, trovato senza vita dal Soccorso Alpino

Tragico incidente per un escursionista veneto, salito al rifugio Papa (circa 2.000 metri di quota) da Pian delle Fugazze con due amici, per una cena in compagnia. La discesa di notte è stata più insidiosa del previsto. Sembra che i tre avessero solamente una torcia elettica. Il 42enne di Schio, ha messo il piede in fallo ed è scivolato per 200 metri lungo un canalone.

Gli amici hanno dato l'allarme ed i poco tempo gli uomini del soccorso alpino di Rovereto e di Schio hanno dato il via alle ricerche trovando prima lo zaino e poi il corpo senza vita dell'uomo. La salma è stata portata in barella lungo la "strada degli Eroi" alle luci dell'alba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

Torna su
TrentoToday è in caricamento