Pale di San Martino: recuperato dopo una notte in un canalone

Precipitato ieri sera, recuperato questa mattina dopo una notte di lavoro per il Soccorso Alpino. Coinvolto anche l'elicottero dell'Esercito di Bolzano

Precipitato in un canalone roccioso sulle nPale di San Martino, recuperato questa mattina dopo unan notte gelida, a quota 2550 metri. Notte di lavoro per gli uomini del Soccorso Alpino, allertati verso le 19.30 della serata di ieri, domenica 30 settembre. A chiamare i soccorsi è stato il compagno di cordata, che ha visto l'amico scivolare per una cinquantina di metri.

Il buio imminente ha reso molto più complessele operazioni di soccorso. Tre uomini del Soccorso Alpino si sono  subito portati sul posto a piedi mentre altri dieci sono stati trasportati in quota, fino al rifugio Velo della Madonna, dall'elicottero. Coinvolto anche l’elicottero dell’esercito decollato da Bolzano in un tentativo non riuscito di recuperare il ferito nella notte.

I soccorritori hanno quindi raggiunto a piedi il luogo dell’incidente. Hanno stabilizzato il ferito, lo hanno imbarellato e portato fino al sentiero soprastante con delle manovre di corda, per poi trasportarlo con la barella portantina fino al rifugio Velo della Madonna. Qui il ferito, con il compagno e i soccorritori, ha trascorso la notte fino all’arrivo dell’elicottero che questa mattina lo ha portato all’ospedale di Cavalese, dove è stato recuperato con diversi traumi e lesioni. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Sub tenta di battere il record nel Garda ma muore durante l'immersione

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento