Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Oltrefersina / Viale Verona

Revisioni truccate: blitz della Polstrada in un'officina trentina

Sostituivano il veicolo da revisionare durante la prova freni mantenendo la targa originale. Questa la pesante accusa per un centro revisioni trentino

Blitz della Polizia Stradale in un'autofficina trentina accusata di aver effettuato revisioni truccate. Durante la perquisizione gli agennti hanno sequestrato i documenti di circa un migliaio di revisioni effettuate nell'ultimo anno riscontrando una decina di casi sospetti. Montando  la  targa originale su un altro veicolo i titolari del centro revisioni sarebbero riusciti a certificare l'idoneità dei veicoli  sottoposti a revisione per quanto riguarda la prova freni.

Un'operazione, oltre che illegale, molto pericolosa. I titolari del centro revisioni sono stati denunciati e dovranno ora difendersi dalle accuse che, è bene sottolinearlo, non riguardano per ora i proprietari dei veicoli in questione. AGGIORNAMENTO: sotto accusa è l'officina Mazzola di Ledro, i titolari denunciati in quanto pubblici ufficiali, clicca qui...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Revisioni truccate: blitz della Polstrada in un'officina trentina

TrentoToday è in caricamento