menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Repertorio

Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

È già stata trasferita nella sua regione

C'è un secondo caso di coronavirus in Trentino.  Dopo quello della famiglia lombarda a Fai Paganella, nella serata di lunedì 24 febbraio una donna di Codogno, Lodi (zona del focolaio), in vacanza a Dimaro Folgarida è risultata positiva al test. All'alba è stata trasferita in Lombardia in auto, scortata da un' ambulanza. A renderlo noto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, in una conferenza stampa convocata alla protezione civile.

Coronavirus, il video tutorial del Ministero della Salute

Il test risultato positivo

La donna si trovava in Trentino con marito e figlio da venerdì 21 febbraio. Limitate - sottolinea il presidente della Pat - le interazioni con le persone della Val di Sole: la famiglia, che ha fatto ritorno nella propria Regione, soggiornava in un appartamento privato. Il test del coronavirus è stato fatto perché la signora lamentava lievi sintomi, tra cui la febbre. Non appena arrivata nella destinazione turistica, accusando un lieve malessere, la signora si era sottoposta ad isolamento volontario. 

"Il messaggio che diamo - ha dichiarato Fugatti - è che al momento in Trentino non risultano casi di contagio. L'allerta è forte ma tutte le attività, anche turistiche ed economiche, si stanno svolgendo regolarmente, quindi non c'è nessun motivo di preoccupazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento