Tragedia sul Lagorai, scialpinista precipita e muore

L'alpinista si trovava con un amico nella zona del Colbricon, i soccorritori non hanno potuto fare nulla

Tragedia sul Lagorai, uno scialpinista ha perso la vita nella mattinata di oggi, lunedì 9 aprile. A lanciare l'allarme è stato l'amico. non vedendo più il compagno di escursione si è messo a cercarlo, trovando solamente uno dei bastoncini, sul ciglio di un canalone.

Ha chiamato il 112, gli uomini del Soccorso Alpino saliti in quota con l'elicottero hanno dato il via alle ricerche verso le 10.00. Ricerche concluse, purtroppo, in breve tempo con l'avvistamento della salma dello sciatore. Il recupero si è concluso alle 11.30.

Il terribile incidente è avvenuto nella zona del Colbricon, l'estremità orientale della catena montuosa trentina, a circa 2600  metri di quota. Non è ancora nota l'identità della vittima. AGGIORNAMENTO: la vittima è Aldo Giovanelli, quarantenne del  Primiero, CLICCA QUI...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento