rotate-mobile
Cronaca Mori / Strada Provinciale 90

Montecatini: una "galleria" d'arte segreta nella fabbrica abbandonata

I quattro fotografi del progetto "Luoghi abbandonati italiani" hanno pubblicato sulla pagina facebook le foto di un sopralluogo all'ex Montecatini di Mori, un luogo che, per chi sa guardare con l'occhio giusto, risplende ancora di una malinconica bellezza

L'ex Montecatini di Mori non poteva sfuggire all'occhio attento dei fotografi di "Luoghi abbandonati italiani", progetto di quattro fotoamatori veronesi teso a mettere in luce la bellezza di spazi disabitati, luoghi lasciati al proprio destino che si rivestono di un fascino nuovo. Ex discoteche, ex centri commerciali, ex fabbriche. Luoghi che hanno perso la loro funzione originaria, a cui il tempo ha consegnato una nuova funzione, quella di testimoniarne lo scorrere ininterrotto ed inesorabile. Certo, un fascino un po' lugubre, ma, citando il proverbio, "la bellezza è nell'occhio di chi guarda", o di chi fotografa.

Uno spazio che può diventare, come in questo caso, una piccola galleria d'arte segreta, vista la presenza sui muri dell'ex stabilimento di decine di murales e graffiti. Opere d'arte "provvisorie"; ancora più importante, dunque, documentarle insieme all'architettura industriale del sito abbandonato.

"Siamo un gruppo di quattro amici e da circa due anni abbiamo deciso di aprire la pagina luoghi abbandonati dove visitiamo e documentiamo posti abbandonati. Siamo di Verona ma stiamo girando il nord Italia, in Trentino abbiamo visitato più posti. Oltre alla fabbrica Montecatini siamo stati all'ospedale Villa Rosa e all'ex Istituto Artigianelli di Pergine" ci spiega Andrea, parlando anche a nome degli altri tre, Marco, Stefano e Monica.

"Siamo fotografi amatoriali e visitare posti abbandonati lo facciamo il fine settimana - prosegue -. Tutto è nato dopo un corso di fotografia. Abbiamo iniziato da un sanatorio in provincia di Verona e la cosa ci è piaciuta quindi abbiamo creato la pagina". Idee per il futuro? "Fare un libro per ora è una meta lontana, a breve dovremmo organizzare, però, una piccola mostra". Nel frattempo la pagina facebook, che ha quasi raggiunto i 30mila "mi piace", custodisce le testimonianze dei loro sopralluoghi, compreso quello alla Montecatini. Clicca qui per accedere alla pagina

15781375_914032055399579_2958524211899599510_n-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecatini: una "galleria" d'arte segreta nella fabbrica abbandonata

TrentoToday è in caricamento